Serbatoi gasolio camion

Il trasporto su strada delle merci pericolose  quali carburanti o gas, è soggetto ad una normativa alquanto complessa che ha subito nel tempo numerose modificazioni per adattarsi alle   mutate condizioni di trasporto, alle molteplici condizioni di pericolo, all’ estrema varietà di sostanze potenzialmente pericolose ed all’ esperienza maturata dai singoli Paesi aderenti in materia di incidentalità.

L’ADR è la disciplina che regolamenta tutti i trasporti di sostanze pericolose. ADR,  sintesi  di “Accord Dangereuses Route”, è un accordo internazionale che disciplina  i trasporti internazionali di merci pericolose su strada, in particolar modo occupandosi di classificare le sostanze pericolose in riferimento al trasporto su strada, dettando le  condizioni di imballaggio delle merci, le   caratteristiche degli imballaggi e dei contenitori e  le modalità costruttive dei veicoli e delle cisterna, e specificando i requisiti per il mezzo di trasporto, compresi i documenti di viaggio.

Il trasporto del gasolio attraverso serbatoi gasolio o cisterne montati su camion,  richiede sempre l’ utilizzo di contenitori opportunamente omologati per il trasporto stradale. Tali sono da intendersi esclusivamente i serbatoi approvati dalle strutture periferiche del Ministero dei Trasporti e che recano nella marcatura di omologazione la sigla CPA seguita dalla sigla automobilistica del CPA stesso, in quanto, secondo la normativa vigente, i Centri Prova Autoveicoli (CPA) sono i soli Enti abilitati dal Ministero dei Trasporti a rilasciare omologazioni per il trasporto stradale.

I serbatoi devono sempre portare in dotazione una documentazione a corredo che prevede tra l’altro il certificato di ispezione iniziale, il certificato di conformità CE, un manuale d’uso e manutenzione e la tabella di taratura.

Tali serbatoi gasolio usati infatti sono soggetti ad Ispezione Iniziale rilasciata da Ente Autorizzato ( MTC) e poi a revisione ogni 30 mesi. Oltre iI requisiti richiesti per i contenitori quali serbatoi o cisterne e per il  camion  anche i conducenti sono soggetti alla presentazione di un  certificato di abilitazione professionale che dovrà essere esibito in aggiunta alla patente prevista per la classe del veicolo,  a parte i casi di esenzione totale e parziale previsti dalla normativa.

I serbatoi prodotti per il trasporto del gasolio vengono realizzati con  con lamiere di qualità certificata e ad alto spessore, di diverse tipologie: ferro, acciaio verniciato, acciaio inox, alluminio e sono montati sui camion utilizzando particolari strutture e telai adatti specificatamente allo scopo.

Molti costruttori stanno sviluppando nuovi telai modulari da utilizzare per più modelli di veicoli industriali, piccoli o grandi, normali o rinforzati, a seconda della destinazione d’uso per  risolvere l’annoso problema d’ingombro e per poter  installare in maniera più veloce ed efficiente un serbatoio dove – in passato – era necessario procedere con lunghi e costosi lavori di adattamento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *