Gli estrattori di succo per creare ricette sfiziose e ricche di vitamine

Siete davvero sicuri di essere a conoscenza di quegli effetti benefici che possono apportare al nostro organismo la frutta e la verdura? Tale frase inizia a entrare nelle nostre vite fin da quanto siamo piccoli e si ripeterà nel tempo, almeno fino a quanto non siamo noi stessi a riconoscerne l’importanza. E’ vero: per avere un buono stato di salute e per seguire uno stile di vita sano, dovremmo mangiare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. Spesso è difficile riuscire a mantenere tale impegno, almeno quando i prodotti in questione sono in forma solida; per questo motivo la grande svolta si è verificata nel momento in cui sul mercato italiano sono arrivati gli “Estrattori di succo”, elettrodomestico pratico e facile da usare che va ad estrarre succhi da frutta e verdura per farci assimilare il 100% degli elementi nutritivi contenuti al loro interno. Per tale motivo abbiamo deciso di riunire alcune delle ricette più nutrienti e salutari, per permettere a chiunque voglia cambiare la propria dieta di introdurre bevande ricche di vitamine e sali minerali.

Per chi soffre di disturbi all’apparato digerente (soprattutto per dire addio alla fastidiosa gastrite) è consigliabile provare il succo di cavolfiore e carota:

Ingredienti:

1/4 di cavolfiore

1 carota

Preparazione: Lavate con cura il cavolo ed eliminate la buccia della con un coltellino; tagliate le verdure ed inserite nell’estrattore. E’ consigliabile bere il succo ottenuto appena preparato, possibilmente mezz’ora prima del pasto.

Chi cerca una bevanda ricca di minerali, aminoacidi e vitamine del gruppo B, vitamina A, C ed E è opportuno invece provare il succo di zucchine, lime, mele e spinaci.

Ingredienti:

2 mele

2 zucchine

1 lime

1 mazzetto di foglie di spinaci

E’ giusto ricordare che la zucchina è composta al 90% da acqua, ed è povera di calorie, per tale motivo viene spesso inserita come alimento base nelle diete: inoltre ha proprietà diuretiche, lassativa ed antinfiammatoria.

Una delle ricette con frutta e verdura più gustose, con la quale potrete anche andare a preparare dolci e ulteriori prelibatezze è il latte di mandorle. Dovrete procurarvi mandorle sgusciate crude, lasciarle a bagno immerse nell’acqua abbondante per almeno 6-8 ore. A quel punto potrete rimuovere la buccia e unirle all’acqua all’interno dell’estrattore un po’ per volta. Grazie al procedimento semplice che sfrutta questo elettrodomestico da un lato vedrete formarsi il latte di mandorle, mentre dall’altro ricaverete un residuo di avanzi secchi. Questi “scarti” sono ottimi per la preparazione di dolci e di biscotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *