Il comune di Verona apre uno sportello per le consulenze legali

Nel Comune di Verona, è stato aperto al pubblico uno sportello apposito per le consulenze legali gratuite. Si tratta di una iniziativa a favore dei cittadini meno abbienti oppure per coloro che vogliono solo sapere delle informazioni su un articolo piuttosto che su un altro; l’importante è che queste persone siano di fatto iscritte all’Anagrafe della Popolazione veronese.

Questo cosiddetto sportello di Prima Consulenza, non è quindi a scopo di lucro, pertanto gli avvocati che hanno aderito a questo tipo di iniziativa, non possono utilizzarla al fine di trovare nuovi clienti. Gli argomenti sui quali i cittadini possono chiedere delucidazioni, sono questioni relative ai condomini, a controversie, a multe per separazione e divorzio, circa il diritto al lavoro e tanti altri esposti direttamente nel sito del Comune di Verona. Per entrare in contatto con questo sportello, puoi prenotare un colloquio via mail, scrivendo chiaramente i tuoi dati personali e l’argomento sul quale desideri avere informazioni.

Per questo servizio offerto, la consulenza legale a Verona è tra le prime in Italia. Se desideri invece, parlare con un operatore puoi telefonare al numero presente sul sito oppure recarti di persona in Via Adigetto 10. Un altro aspetto interessante è stato quello di creare dei veri e propri negozi dove lavora solo questa classe di professionisti.

Questo progetto si chiama A.L. Assitenza legale e vi possono aderire tutti gli avvocati di  Verona inviando una mail all’indirizzo riportato vicino all’intestazione del sito. Questi negozi si trovano in via Mantovana 29 A a Verona e sono aperti dal lunedì al sabato. Lì troverai al tuo servizio lo studio di consulenza legale a Verona Tosi, l’avvocato Agnoli che è ferratissimo in tutte le branche del settore della consulenza legale a Verona. Un altro valido studio di avvocati è quello Sartori, nel quale solo i professionisti con un alto profilo vi entrano a far parte. Sul sito sono presenti tutti i curriculum degli avvocati che con puntualità e capacità sono in grado di darti le risposte che ti occorrono. Anche loro sono facilmente contattabili sia per via telematica, sia telefonicamente.

In questo modo potrai prendere appuntamento con uno di loro ed approfondire l’argomento che ti ha creato delle problematiche. Lo studio si trova in Via Dominutti 20, vicino Piazzale Porta Nuova a Verona. Tutti questi negozi o studi di avvocati hanno una grande concorrenza, nonostante tutti siano validissimi per un aspetto piuttosto che per un altro.

Evento Verona in love

Come l’anno precedente, anche quest’anno a Verona dall’11 al 14 febbraio c’è stato l’evento Verona in Love 2016. Un evento adatto a tutti gli innamorati e ricco di eventi esclusivi per permettere alle persone di passare una bellissima serata in compagnia della persona amata. Così durante i 4 giorni di festival dell’amore, sono stati moltissimi gli eventi a cui hanno preso parte i partecipanti all’evento Verona in love. Oltre alle 20 locazioni in città di Verona nelle quali l’amore ha preso una forma, ci sono stati oltre 150.000 partecipanti arrivati da tutta l’Italia, rendendo così l’evento uno dei “big” sul territorio nazionale. Inoltre ci sono stati più di 100 vetrine di negozi allestiti a tema di San Valentino, oltre 50 appuntamenti, più di 1300 sigilli d’amore scritti a mano (senza contare i 600 messaggi del cuore lasciati in bacheca dell’evento).

Anche i musei veronesi hanno gioito dell’evento: si pensi che sono stati effettuati ben più di 20.000 ingressi nei vari monumenti storici della città, tra i quali Arena, Casa di Giulietta e la sua Tomba, senza contare il Teatro Romano, e i musei Maffeiano e quello delle Lettere d’Amore. E ancora per quanto riguarda la cultura, sono stati messi a punto 12 diversi modi per visitare la città con le proposte “Visite guidate in Love”.

Durante i 4 giorni di festeggiamenti dell’amore, ci sono stati ben 21 ristoranti veronesi ad aderire all’iniziativa “2 cuori a tavola”. Inoltre alla prima edizione del workshop “Be My Valentine” è stato raggiunto il numero massimo di partecipanti, rendendolo davvero un record. Un ottima occasione per visitare la città e soggiornare in un hotel a Verona centro, cercando quelle strutture che si sono organizzate al meglio per l’evento offrendo pacchetti strutturati appositamente per le coppie. Oltre agli adulti, vi sono stati poi anche più di 200 bambini delle scuole primarie che hanno partecipato al “Verona in Love kids”.

Come se non bastasse servizi giornalistici sull’evento Verona in Love sono stati mandati in onda sui più grandi canali nazionali, come Rai News 24, TG2 e Rai Tre; ne sono stati scritti inoltre diversi articoli su testate importantissime come Repubblica, La Nazione, Il Giorno e altri.

Un vero successo, dunque, nonostante siano stati solo 4 i giorni di festa. Un evento che promette scintille anche per l’anno prossimo e che avrà luogo pochi giorni prima del 14 febbraio, – la fatidica data di tutti gli innamorati. Anche per il 2017 ci saranno moltissime iniziative per gli innamorati, con le vetrine dei negozi allestite a tema di San Valentino, moltissimi ristoranti aderenti a “2 cuori a tavola” e un vasto numero di adesioni al Verona in Love 2017. Non vi può essere un posto migliore di Verona, la città di Romeo e Giulietta, nella quale passare 4 giorni fantastici insieme alla persona amata, partecipando al Love Film Fest, o scrivendo delle frasi d’amore sulla bacheca dell’evento, mostrando così a tutti i propri sentimenti per la persona amata.

Promuovere la propria struttura ricettiva: come fare

Se siete i titolari di un’attività commerciale, di una struttura ricettiva o di locali roma o a Verona, come in una qualsiasi altra città, avete necessità di promuoverla a dovere per attirare il pubblico ed emergere sulla concorrenza, che in questi settori è particolarmente spietata.  Quali sono le iniziative da intraprendere per far sì che diventi un’attività redditizia e conosciuta? Innanzitutto è necessario ritagliarsi il proprio spazio anche sul web e curarlo esattamente come l’attività stessa. La piazza di internet ormai è fondamentale, la maggior parte di noi utilizza i motori di ricerca per trovare qualsiasi cosa ed essere visibili e incuriosire gli utenti, è il primo passo per guadagnare nuovi clienti.

E’ bene inoltre, suddividere il proprio budget dedicato alla promozione, tra pubblicità tradizionale e web. Questo perché dedicandosi esclusivamente solo ad una delle due, rischiamo di tagliare fuori il resto del pubblico. Allora, a seconda del tipo di attività che avete, potete destinare una quota del budget anche alla pubblicità tradizionale: volantini, inserti pubblicitari sui giornali locali, sponsorizzazioni e collaborazioni con eventi di zona.

Per quanto riguarda il web, vi suggeriamo alcune semplici strategie da adottare per la promozione online che con un minimo investimento, vi garantiranno una promozione targetizzata e mirata.

Se l’attività è nuova o non avete ancora un sito internet…beh provvedete immediatamente a creare il vostro biglietto da visita online. Un sito vetrina, dalla grafica pulita ed essenziale, che riporti in modo chiaro tutte le notizie e le informazioni che vi riguardano. Curate i contenuti delle pagine del vostro sito, incuriosite gli utenti, proponete costanti aggiornamenti.

Il secondo passo, una volta che avete il sito, è ottimizzarlo e far in modo che sia visibile nei motori di ricerca. In questa fase potete affidarvi a professionisti che vi indicheranno quali strategie adottare: web agency o freelance.

Coccolate gli utenti web esattamente come fate con i clienti fidelizzati. Inviare delle newsletter per informarli su promozioni o eventi, vi permetterà di avere un rapporto costante e di interazione con loro.

Non trascurate l’importanza dei Social Network, create delle pagine dedicate alla vostra attività e cercate di coinvolgere gli utenti anche attraverso commenti, post o video da condividere.

A seconda del tipo di attività che avete, cercate online se ci sono delle piattaforme dedicate al vostro settore, in cui è possibile inserire la vostra struttura con descrizione e foto.

Ricordate sempre di curare tutti gli aspetti della promozione e di sfruttare i vari canali che offre il web, investendo piccoli budget in azioni specifiche e mirate, vi permetterà di ottenere ottimi risultati in poco tempo.

 

Scegliere una ditta di trasloco a Verona

Quando facciamo un trasloco ci sono non solo degli accorgimenti da prendere ma anche delle date specifiche da rispettare oltre al fatto che bisogna essere organizzati per bene. Innanzi tutto bisogna provare a capire cosa realmente va imballato e cosa no,cosa va smontato o meno e cosa ovviamente siamo in grado di trasportare senza problemi. L’ultimo caso va stabilito anche in merito al luogo e alla distanza e senza ombra di dubbio valutando se è il caso di fare tutto da soli o meno. Esistono moltissime ditte di traslochi che si occupano di traslochi ed esse mettono a disposizione noleggio furgoni, noleggio elevatore, facchinaggio eccetera che sicuramente fanno sempre comodo.

 

Molti di noi però potrebbero preferire di trasportare personalmente la roba, ma spesso quello che risulta pressoché impossibile, è il come portarla e montarla nei piani alti. Le ditte di traslochi a Verona che si occupano di noleggio di elevatori permettono di risolvere questo problema. Le ditte specializzate offrono una sorta di gru, chiamata appunto elevatore, che consente di caricare i nostri mobili e portarli giù dal nostro vecchio appartamento, per poi comodamente trasportarli e a loro volta riuscire in poche manovre a portarli su nel piano desiderato direttamente dall’esterno senza il bisogno di ascensori, scale o tutto ciò. Questo è a dir poco utile contando anche il fatto che spesso non è materialmente possibile portarli su attraverso l’ascensore o peggio le scale.

 

Il servizio di noleggio elevatore dunque è una comodissima e valida alternativa al “trasloco fai da te” che causa più fatica che altro. Come detto inoltre, come servizio aggiuntivo,le ditte che offrono questi noleggi, mettono anche a disposizione la loro rete di facchini su Verona per il montaggio dei mobili se richiesto. Ma cosa bisogna fare dunque? Basta innanzi tutto scegliere la ditta che ci convince di più, vedere quali servizi offre e informarsi quindi che effettui anche il noleggio elevatore a Verona, stabilire un preventivo in modo da non ricevere brutte sorprese alla fine del servizio e prenotare in anticipo la data in cui avverrà il trasloco.
Ricordiamoci che le ditte hanno diversi appuntamenti, per cui è assolutamente importante che prenotiamo con il dovuto anticipo per evitare ogni tipo di problema. Le ditte di traslochi a Verona che si occupano di noleggio elevatore sono dunque la soluzione migliore per risparmiare soldi e fatica e soprattutto per fare un trasloco di mobili ed elettrodomestici veloce e senza correre il rischio di rovinare le nostre cose. Cerchiamo di preferire sempre quello che più ci aiuti a non faticare e allo stesso tempo a minimizzare i tempi dello stesso.